CAP 5.0 - Tecniche per la realizzazione artigianale del Cappello

Il progetto CAP 5.0 Tecniche per la realizzazione artigianale del Cappello nasce con l’obiettivo di fornire al settore giovani che possano rappresentare un ponte tra la produzione artigianale e la manifattura 4.0. Un percorso che mira a formare figure tecniche con competenze inerenti la rappresentazione grafica e lo sviluppo tecnico dell’accessorio simbolo del territorio fiorentino e toscano, ovvero il cappello, attraverso tecniche tradizionali ma soprattutto tramite l’utilizzo delle nuove tecnologie (modellazione 2D e 3D).

CAP 5.0 - Tecniche per la realizzazione artigianale del Cappello

Corso

Il corso è interamente gratuito in quanto finanziato con le risorse del POR FSE TOSCANA 2014-2020 - e rientra nell'ambito di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani.

CAP 5.0 - Tecniche per la realizzazione artigianale del Cappello è organizzato in partenariato con Università degli Studi di Firenze – Dipartimento di architettura, Liceo Artistico di Porta Romana e di Sesto Fiorentino (accreditamento regionale n. FI0586), F.LLI MARZI srl, FACOPEL PRODUZIONE srl, in attuazione all’Avviso pubblico per il finanziamento di percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (I.F.T.S.) nelle filiere Agribusiness, Meccanica, Chimica-farmaceutica, Moda, ICT , Nautica e Logistica, Turismo e Cultura, Carta e Marmo, a valere sul POR Obiettivo "Investimenti a favore della crescita e dell'occupazione" FSE 2014-2020 - Asse C Istruzione e Formazione Ob. Specifico C.3.2.1.a emesso da Regione Toscana.

Destinatari

Il progetto si rivolge a 20 persone, occupate e non occupate, in possesso di uno dei seguenti requisiti:

  • Titolo di istruzione secondaria superiore;
  • Diploma professionale di tecnico (di cui al D.lgs. 17 ottobre 2005, n. 226, articolo 20, comma 1, lettera c);
  • Ammissione al quinto anno dei percorsi liceali, ai sensi del decreto legislativo 17 ottobre 2005 n. 226, articolo 2, comma 5, nonché a coloro che non sono in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore, previo accreditamento delle competenze acquisite in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro successivi all’assolvimento dell’obbligo di istruzione, di cui al Regolamento adottato con decreto del Ministro della Pubblica Istruzione 22 agosto 2007 n. 139.

Per i cittadini stranieri non in possesso di un titolo di studio conseguito in Italia o legalizzato, è necessaria la dichiarazione di valore attestante l’ordine e il grado degli studi ai quali si riferisce il titolo secondo l’ordinamento vigente nel Paese in cui esso è stato conseguito oppure un attestato di comparabilità di titoli esteri rilasciato da un centro afferente alla rete ENIC- NARIC.
Gli stranieri che intendono partecipare devono presentare titolo di studio equipollente/equiparato o equiparabile per durata e contenuto al titolo di istruzione italiano richiesto per l’accesso al corso. Documentazione in tal senso dovrà essere presentata debitamente tradotta. L’ammissione alla selezione dei cittadini stranieri è subordinata alla conoscenza della lingua italiana (livello B.1. dell’European Framework) che potrà essere accertata attraverso apposito test.

Il 30% dei posti è riservato alle donne che risultano idonee dalla selezione.

Piano di studi

Il corso prevede 800 ore di formazione a frequenza obbligatoria di cui:

  • 530 ore di formazione in aula e laboratorio
  • 240 ore di stage da svolgere in aziende del settore
  • 30 ore di Accompagnamento


La formazione in aula e laboratorio sarà strutturata come segue:

UF1 - Salute, sicurezza e normativa di settore
UF2 – Tecniche di comunicazione e team working
UF3 - Informatica di base
UF4 - Fondamenti di economia e contrattualistica
UF5 - Tendenze e mercato di riferimento
UF6 – Design e progettazione del prodotto
UF7 – Materiali e tecnologie del settore
UF8 - Laboratorio di progettazione e modellazione
UF9 – Stage

I candidati ammessi al corso saranno inoltre tenuti a partecipare ad incontri, sia individuali che collettivi, di orientamento e accompagnamento in ingresso, in itinere e al termine del percorso.

Frequenza ed attestazione

Al termine del percorso formativo, i partecipanti che avranno frequentato almeno il 70% delle ore complessivamente svolte all’interno del percorso formativo e almeno il 50% delle ore di attività di stage e avranno raggiunto un punteggio minimo di almeno 60/100 in ciascuna prova intermedia, saranno ammessi a sostenere l’esame finale.

A seguito del superamento delle prove finali di verifica sarà rilasciato il Certificato di Specializzazione Tecnica Superiore in “Tecniche per la realizzazione artigianale di prodotti del made in Italy” e l’attestato di Qualifica Professionale della Regione Toscana di “Tecnico dell'ideazione, disegno e progettazione di manufatti di artigianato artistico (474)”.

Il conseguimento del certificato di specializzazione dà diritto al riconoscimento di 12 Crediti Formativi Universitari (CFU) da spendere presso il Corso di Laurea in Disegno Industriale dell’Università degli Studi di Firenze entro 24 mesi dalla conclusione dell’IFTS.

Selezione

Qualora il numero delle domande di iscrizione risultasse superiore di oltre il 20% rispetto ai posti disponibili verranno effettuate le seguenti prove di selezione:

  • lo svolgimento di una prova tecnico pratica volta a valutare la precisione e la manualità dei candidati;
  • colloquio motivazionale.


I partecipanti saranno informati sul luogo, data e ora della selezione a mezzo e-mail con conferma di lettura. La mancata presentazione sarà considerata come rinuncia al percorso.

La graduatoria derivante dalla selezione verrà pubblicata sul sito www.polimoda.com

Crediti in ingresso

È prevista la possibilità di riconoscimento di crediti in ingresso, previa richiesta dell'interessato e subordinata alla presentazione di certificazioni formali e attestazioni di esperienze professionali pregresse come previsto dalla DGR 988/2019 e smi. La domanda sarà sottoposta alla valutazione e approvazione di commissione appositamente costituita.

Iscrizione

La domanda d’iscrizione deve essere corredata da:

  • Copia documento d’identità in corso di validità, 

    e per gli stranieri, permesso di soggiorno e dichiarazione di valore (riconoscimento titolo di studio) per chi avesse frequentato studi all’estero;

  • Curriculum Vitae.


Le domande potranno essere inviate dal 6/10/2022 al 4/12/2022
 via email all’indirizzo alessandra.dimaggio@polimoda.com, oppure consegnate a mano o per posta al seguente indirizzo: Polimoda, Villa Favard, Via Curtatone 1 – 50123 Firenze.

Non farà fede il timbro postale. Le domande prive di firma o presentate fuori dai termini di scadenza o mancanti di uno dei requisiti richiesti saranno escluse. Il mittente dovrà assicurarsi dell’avvenuta ricezione da parte dell’agenzia.

Lingua
Italiano

Durata
Dicembre 2022 / Giugno 2023

Scadenza iscrizioni
4 Dicembre

Dove
Polimoda, Villa Favard, Via Curtatone 1 – Firenze
Polimoda, DesignLab, Via Galileo Galilei 31 – Scandicci, Firenze
Polimoda, Manifattura Tabacchi, Via delle Cascine 35 - Firenze
Design Campus - Università degli Studi di Firenze - Via Sandro Pertini, 93 Calenzano FI

Serve aiuto?

Contattaci dal lunedì al venerdì in orario 9.00-13.00 / 14.00-17.00

Jobs & Careers
Email: jobsandcareers@polimoda.com 
Tel: 0552750638 / Fax 055 2750720

Alessandra Di Maggio
Email: alessandra.dimaggio@polimoda.com
Tel: 055 2750684