Sustainable Fashion

From a way of life to a way of business
Mentorship by Lola Young

Scopri di più

Sustainable Fashion è un programma completo e aggiornato per formare un Sustainability Specialist, un Circular Economy Manager o un Diversity Fashion Manager.

Pensiero sistemico, moda etica, modelli e standard di business circolare, eco design, diversità e inclusività sono le nuove parole d’ordine della moda, che fanno luce su alcuni dei temi più critici dell’agenda mondiale contemporanea, diventando obiettivi sempre più condivisi da brand della moda, fornitori del lusso e non-profit.

Si tratta di figure chiave responsabili della ricerca di materiali innovativi, recupero e riciclaggio, tracciabilità, rendicontazione, trasparenza, community engagement, salute ambientale, nonché della qualità dei prodotti di moda e della vita quotidiana.

Il Master in Sustainable Fashion integra tre aree di studio principali: Brand Management & Fashion Sustainability comprende sociologia della moda, antropologia culturale, business model per la moda sostenibile, strategie per un design sostenibile, cause-related marketing, responsabilità sociale delle imprese e fashion leadership; Sustainable Production comprende nuovi materiali, tecnologie di produzione, management della value chain, fornitori e tessuti innovativi; Global Economy, che comprende ecological economics, nuovi trend, comunicazione corporate trasparente, stile di vita dei futuri consumatori, management di diversità e inclusione, etica del mercato globale, business sostenibile e start-up.

Il corso è tenuto è tenuto da docenti provenienti dal settore con il contributo di ospiti esterni e prevede guest lecture di ospiti internazionali e visite didattiche ad alcuni siti di produzione.

Durante i 9 mesi del programma, gli studenti lavorano su due progetti principali, un Mid-Term Project e un Final Project, utili alla realizzazione di un portfolio personale per la candidatura a stage e opportunità di lavoro.

Le lezioni si svolgono da aprile a dicembre, per un totale di 700 ore e 80 crediti complessivi. Il corso si può concludere con uno stage presso un’azienda di moda. Sono richiesti la conoscenza della lingua inglese e l’obbligo di frequenza. I candidati saranno selezionati al termine del processo di ammissione.

Al termine del Master gli studenti avranno automaticamente accesso alla Call per il programma di business development Polimoda Talent.

PIANO DI STUDI

Le tre aree Brand Management & Fashion Sustainability, Sustainable Production and Global Economy si sviluppano nei seguenti moduli:

Brand Management & Fashion Sustainability
Fashion Sociology & Cultural Anthropology, Fashion Ethics, Corporate Social Responsibility, Fashion Business Models, Fashion Marketing & Communications, Digital PR & Events, Social Media Marketing for Fashion.

Global Economy
Fashion Future, Global Marketing, Corporate Governance, Risk Management & Exit Strategies, Company Culture, Presentation Techniques, Diversity Management, Global Economy, Fashion Start-up, Fashion Business Law.

Sustainable Production
Fashion Operations – Logistics & Pipeline, Craft to Business, Textile Science & New Materials, Production Planning, International Supply Chain, Product Management.

 

Learning outcomes

Al termine del master gli studenti saranno in grado di:

  • Gestire problematiche di sostenibilità con brand della moda e principali stakeholder;
  • Promuovere la responsabilità ambientale e sociale e la cultura aziendale inclusiva nel settore della moda, del lusso, della pelle e del tessile
  • Progettare strutture organizzative e procedure operative adeguate per migliorare le prestazioni in termini di sostenibilità;
  • Creare efficacemente un piano di marketing e comunicazione omnichannel, etico, inclusivo e cause-related;
  • Sviluppare soluzioni sostenibili in ogni fase del ciclo di vita del prodotto moda.

COMPETENZE PROFESSIONALI

Il Master in Sustainable Fashion, combinato alla passione personale e al desiderio di cambiare lo status-quo, apre l’accesso a una carriera come Sustainability Specialist, Circular Economy Manager, Diversity Manager, Ethical Trade Manager, Sustainable Business Manager, Supply Chain Director, Corporate Social Responsibility Manager, Social Activist e Fashion Writer.

Mentor

Lola Young
Membro della House of Lord e Attivista
Dopo una lunga carriera come attrice, la Baronessa Lola Young è stata professore di Cultural Studies alla Middlesex University, scrittrice, giornalista televisivo e critico culturale. Successivamente è diventata Responsabile della Cultura presso la Greater London Authority, prima di essere nominata membro indipendente della Camera dei Lord nel 2004. Ha fondato e co-diretto il gruppo parlamentare All Party su Ethics and Sustainability in Fashion e quello su Sport, Modern Slavery and Human Rights e ha operato nei Select Committee su Sexual Violence in Conflict e UE. Come Presidente della Young Review, and Agenda: the Alliance for Women and Girls at Risk, ha affrontato tematiche come la disparità di trattamento e la disuguaglianza razziale nel sistema di giustizia penale e la vulnerabilità delle donne che hanno subito un trauma. Ha conseguito numerosi dottorati onorari, ha fatto parte dei consigli di amministrazione di diverse organizzazioni culturali e associazioni benefiche e ha presieduto la giuria per l’Orange Prize for Literature, per l’Ethical Awards del quotidiano The Observer e per il premio Man Booker 2017. Ora è dedicata al rafforzamento della legislazione che affronta le moderne forme di schiavitù nelle catene di approvvigionamento, con particolare attenzione alla moda e allo sport.

Cover: Maximiliane Werkle captured by Kristinn Kis

Location